2015-09-26

Le compagnie aeree più sicure al mondo



Il sito www.airlineratings.com raccoglie, da diverse fonti ufficiali, le informazioni sulla sicurezza (incidenti e qualità dei voli) ed assegna un punteggio ad ogni compagnia.
Di seguito l'ultima classifica disponibile (aggiornata al 2015):
  • Qantas (Australia)
  • Air New Zealand (Nuova Zelanda)
  • British Airways (Inghilterra
  • Emirates (Emirati Arabi Uniti)
  • Etihad (Emirati Arabi Uniti)
  • Cathay Pacific (Cina)
  • Singapore Airlines (Singapore)
  • Lufthansa (Germania)
  • EVA Air (Taiwan)
  • Finnair (Finlandia)
Tutte le prime 10 hanno ottenuto il massimo punteggio pari a 7 (range da 1 a 7).
Dal 2012 la Qantas è in cima alla classifica.
La società australiana è nata nel 1920 ed è da sempre considerata la compagnia più sicura al mondo, sarà anche perchè non è mai caduto un suo aereo o abbia avuto un incidente con morti o feriti. 
Anche Hollywood ha sottolineato questo primato, nella scena del film Rain Man  Dustin Hoffman spiega a Tom Cruise come Qantas non sia mai caduta a differenza di tante altre compagnia.
Il dato sugli incidenti della Qantas si riferisce al periodo moderno degli aerei a jet (fine anni 50), prima di tale periodo l'unico episodio sulla compagnia fu uno schianto nel 1951 sulle coste della Nuova Guinea che costò la morte a 7 persone.
Purtroppo la Qantas effettua solo collegamenti con l'Australia, e per noi italiani non c'è modo di utilizzarla su altre tratte, a meno che per andare da Roma a New York si voglia passare per Melbourne :-), come diceva Tom Cruise in Rain Man.
In cima alla classifica delle flotte più sicure ci sono anche la Cathay Pacific e l'All Nippon Airways le quali dal 1973 condividono con Qantas la striscia positiva di assenza di incidenti. È interessante notare come le prime compagnie siano dell'Oceania, una spiegazione può essere data dall'esigenza di questi paesi di coprire lunghe distanze (gran parte in volo sull'oceano) e quindi una maggiore attenzione alla sicurezza.
In totale Airline Ratings ha analizzato 448 compagnie e di queste 137 hanno ricevuto una valutazione di 7 stelle e all'estremo opposto 50 hanno avuto una valutazione minore o uguale a 3 stelle.




I migliori low cost

Dal 2015 sono riportati anche i dati delle migliori Low cost, di seguito le prime 10 in ordine alfabetico:
  • Aer Lingus (Irlanda)
  • Alaska Airlines (Stati Uniti)
  • Icelandair (Islanda)
  • Jetblue (Stati Uniti)
  • Jetstar (AUstralia)
  • Kulula.com (Sud Africa)
  • Monarch Airlines (Regno Unito)
  • Thomas Cook (Regno Unito)
  • TUI Fly (Germania)
  • Westjet (Canada)